Recensione: Le Sfide di Apollo – l’Oracolo Nascosto

9788804664833-le-sfide-di-apollo-1.-l-oracolo-nascosto_carosello_opera_scale_widthPer un immortale non c’è condanna più crudele che diventare un mortale, eppure Apollo è riuscito a meritarne una ancora peggiore: non solo è precipitato dall’Olimpo a Manhattan in un cassonetto della spazzatura, ma si è ritrovato nelle sembianze di un goffo sedicenne di nome L
ester Papadopoulos! Questa è la punizione che attende chi fa infuriare il potente Zeus.
Il dio della poesia, della musica e del sole, tuttavia, è più che mai determinato a riconquistare bellezza, fascino e addominali a tartaruga. Così, in compagnia della nuova amica Meg, si avventura per le strade di New York alla ricerca di Percy Jackson, l’unico che può aiutarlo.Percy non sarà molto felice di vederlo, ma lo condurrà al Campo Mezzosangue, dove emergerà un importante indizio: la punizione di Apollo potrebbe essere legata alla scomparsa di alcuni semidei e al misterioso silenzio dell’Oracolo di Delfi, che da tempo è prigioniero del mostro Pitone e non pronuncia più le sue sacre profezie…

Narrami, o Rick, del furioso Zeus

l’ira funesta che trasformò 

in mortale il povero Apollo, molte anzitempo alla follia

generosa travolte le fangirl,

Ok.. Almeno ci ho provato..

Se mi seguite abitualmente sapete che lo aspetto da mesi e che probabilmente vi ho annoiato a morte con decine di post su questo maledettissimo libro..

Beh, fatto sta che ho comprato un libro con pagine mancanti.. Uffa..

Per fortuna in libreria me lo hanno cambiato subito senza farmi storie..

Grazie commessi Feltrinelli ❤

Per recensire questo libro partirò dall’inizio-inizio: la dedica!

 

Alla musa Calliope. 

Con ampio ritardo. 

Ti prego, non farmi del male.

Come non amarlo???

anigif_enhanced-buzz-15638-1405718916-22
Seconda cosa: il libro ha la mappa.. LA MAPPA DEL CAMPO MEZZOSANGUE!!!

Dovete sapere che io amo le mappe! I libri fantasy DEVONO avere una mappa!

Eccola:

Map_of_Camp_Half-Blood_ToA.png

Terza e più importante: la SOLANGELO!

SOLANGELO EVERYWHERE!

La mia piccola – mica tanto – ossessione per la Solagelo..

Will si rivolse a me – Ti prego di scusare il mio ragazzo.

Nico alzò gli occhi al cielo – Potresti evitare di…?

– Come ti devo chiamare? Il mio “amico speciale”?- replicò Will. – O la mia “persona significativa?

– Il mio rompiscatole significativo nel tuo caso.. – brontolò Nico.

Ecco, questo libro è autocelebrativo della Solangelo..

tumblr_n5xog0tRpf1t6roozo5_250

Potrei commentare la Solangelo per ore, lo sapete, ma questa è una recensione del libro quindi dovrei parlare anche di altro..

Quindi parliamo del libro iniziando con due informazioni “tecniche”..

  • è scritto in prima persona, come la prima saga.. Il bello della prima persona è che entri completamente nella mente del personaggio.. e la mente di Apollo è fantasticamente delirante! Poi schippa i Solangelo..
  • all’inizio di ogni capitolo c’è uno degli haiku di Apollo.. Io adoro gli haiku di Apollo!

De teppisti mi hanno dato un pugno

Se solo potessi prenderli!

La mortalità fa’ schifo!

So che di solito di descrivo la trama prima di passare ai personaggi ma credo che quella ufficiale che ho inserito sopra sia sufficiente.. Rischierei di spoilerarvi troppo..

Quindi passiamo ai personaggi!

Partiamo da Apollo: al momento non so dirvi se lo adoro o se lo prenderei a pugni.. Credo che l’unica cosa certa è che adorerei prenderlo a pugni! Forse è diventato uno dei miei personaggi preferiti, o forse no..

Sicuramente è un personaggio che compie un percorso di crescita interiore importante: passare da essere un dio immortale a un normale adolescente lo costringe a dover cambiare anche il suo modo di pensare e di agire.. Verso se stesso ma anche verso quei figli di cui a stento ricorda i nomi.

Altro personaggio importante è Meg McCaffey una giovane semidea senzatetto che seguirà Apollo al Campo Mezzosangue..

Lei non mi piace particolarmente.. Non posso dire di provare antipatia nei suoi confronti, semplicemente non provo il minimo interesse per il suo personaggio.. Non la trovo particolarmente interessante..

Dell’antagonista di questa serie non posso dirvi nulla.. Solo che sono impazzita quando ho scoperto la sua identità perché è uno dei personaggi storici la cui storia mi ha sempre interessato molto quindi trovarlo in uno dei libri di Rick Riordan mi ha fatta letteralmente impazzire!

Cominci a capire chi potrebbe essere verso metà libro quindi ora non posso assolutamente dirvi di più!

I sette della profezia appaiono poco, Percy a inizio romanzo, di Annabeth dicono che è a Chicago (e chi ha letto Magnus Chase sa cosa sta facendo), di Leo non posso dirvi nulla mentre degli altri si sa poco o niente..

Di Will e Nico credo di avervi parlato abbastanza!

Un’altra cosa che mi è piaciuta molto è che il libro è ambientato quasi unicamente al Campo Mezzosangue! Questo vuol dire che ci da una visione più ampia delle normali attività dei mezzosangue non coinvolti nelle imprese cosa che negli altri libri non era mai successa se non in pochi sporadici capitoli ancora nella prima serie..

Quindi grazie Rick Riordan di averci regalato un’altra serie promettente! So che arriverà il giorno in cui A. Rick smetterà di scrivere o B. i nuovi libri cominceranno ad annoiarci ma cosa diciamo al Dio della Morte? Non oggi.

Il mio voto, ovviamente, è di 5 pan di stelle!

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...