Brew di Bill Braddock: recensione

Brew KindleSiete mai stati in una cittadina universitaria di sabato sera quando c’è la partita di football? Ubriachi affollano le strade, facendo gli spacconi in gruppi rumorosi e festanti, come marinai in licenza. Quelle notti pulsano di un’energia oscura perché sotto tutti i cori e le risate si cela un sostrato di malizia.
Da questo suolo spoglio nasce Brew, una vicenda che si svolge in una sola notte apocalittica in cui gli abitanti di College Heights si trovano a sostituire birra e karaoke con incendi, omicidi e cannibalismo. Un attimo prima, tutti si stanno divertendo, facendo festa come dopo ogni vittoria della squadra di casa, quello successivo, l’intera città sembra una distesa infernale.
Un cast di improbabili eroi – tra cui un carismatico spacciatore, un veterano dell’esercito e una ragazza dura come il cuoio – lotta per sopravvivere, mentre Herbert Weston, il brillante sociopatico che ha progettato l’intera catastrofe, si gode il caos, realizzando le sue sadiche fantasie.

Nella nostra mente esistono due categorie di cannibali:

Il primo tipo è quello carismatico, affascinante, con una laurea in psicologia e cha mangia solo maleducati. Quello che ti fa’ dire “sì sì, serviti pure.. In fondo due braccia non mi servono..” e che risponde al nome di Dottor Hannibal Lecter.

giphy-3

tumblr_n0qh6b02yj1seniqeo2_500

giphy-4

 

Poi c’è il secondo tipo. Degli orrendi mostri con terribili mutazioni genetiche che incontri nei boschi quando hai la brillante idea di andare in vacanza in una baita sperduta con il tuo gruppo di amici..

tumblr_n5yancUT651sj67gjo1_500

Ora immagina di essere al bar con i tuoi amici.. Sì, un normalissimo sabato sera..

Ad un tratto il tuo amico si gira verso di te e ti attacca all’improvviso. Comincia a picchiarti, tu ti difendi ma lui non sembra sentire dolore, continua a ridere, ridere mentre tenta di ucciderti.Intorno a te è scoppiato l’inferno, chiunque tenta di uccidere chiunque in preda alla pazzia.

Pur di difenderti riusciresti ad uccidere i tuoi amici?

Questo libro parla appunto di questo.

Le storyline di diversi personaggi si incroceranno, gli unici che non sembrano in preda a questa follia, gli unici che non hanno bevuto birra.

Perché sì, la droga è nella birra.. La birra che beve tutta la città..

Questo libro mi è piaciuto davvero molto.

La trama è davvero molto originale, non avevo mai letto nulla di simile e io sono una grande fan del genere horror!

Non puoi fare a meno di affezionarti ai personaggi (piccolo spoiler: moriranno quasi tutti) e a “tifare” per loro.

Ancora grazie alla Dunwich Edizioni per avermelo inviato, l’ho adorato!

Il mio voto??? 3 pan di stelle birre! (tanto per restare in tema!)

P.S. Sconsigliato ai deboli di stomaco..

Evildead_Mia_gif.gif

 

 

 

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...