Recensione: Firebird – la difesa

Marguerite Caine ha fatto l’impossibile, viaggiando in diverse dimensioni con il Firebird, l’invenzione straordinaria che i suoi genitori hanno realizzato con l’aiuto di Paul – che è ora il suo ragazzo – e Theo, un altro brillante studente di fisica. Ma in questo modo è diventata il bersaglio di gente senza scrupoli, che pur di avere libero accesso al Firebird è disposta a rapire, ricattare e persino uccidere.

Quando la coscienza di Paul viene frantumata in quattro pezzi e dispersa in diverse dimensioni, Marguerite è disposta a tutto per salvarlo, ma il prezzo per riuscirci rischia di essere troppo alto. Se infatti non saboterà i propri genitori nelle diverse dimensioni, Paul sarà perso per sempre.

Ma ci deve pur essere una via d’uscita! Così Marguerite chiede l’aiuto di Theo. Studiano un piano, ma non sarà facile. Le loro vite, come le vite dei loro alter ego temporali, sono in costante pericolo.

Dovranno affrontare una San Francisco dilaniata dalla guerra, il sottosuolo criminale di New York e una Parigi tutta lustrini, in cui un’altra versione di Marguerite nasconde un segreto sconvolgente.

Ogni mondo la porta un passo più vicino a salvare Paul, ma lei inizia a farsi domande sul loro destino: davvero è scritto che saranno sempre insieme?

Ho appena finito di leggere Firebird – la difesa..

Ho appena finito di leggere Firebird – la difesa e finisce con un finale aperto..

Ho appena finito di leggere Firebird – la difesa e dovrò aspettare minimo fino a novembre prima di leggere il seguito in inglese.. COME SE CAPISSI L’INGLESE!

bookcase-of-emotions

Comunque.. Il primo libro ci aveva lasciato con la bellissima scena del non-più-defunto Henry (il padre di Marguerite) che tornava finalmente a casa dalla sua famiglia e Marguerite e Paul finalmente insieme..

Questo, invece, si apre con Marguerite, tre mesi dopo, che corre per le strade di una Roma ferma al medioevo e inseguita da una folla che la accusa di stregoneria.

Corre fino a Castel Sant’Angelo dove, sorpresa delle sorprese, trova Paul intrappolato nel corpo del Paul di quella dimensione che non è nientemeno che un Prete.

Un Prete che ha una relazione con lei.

Tra le situazioni di coppia che preferisco certamente questa è una delle mie preferite!

Datemi un prete innamorato che tradisce il suo voto per amore e mi scioglierò come un cubetto di ghiaccio in agosto!

635545491833758006-1351050041_happy blair waldorf

Marguerite, senza perdere tempo, fa partire il promemoria del Firebird di Paul per “risvegliarlo” ma non funziona..

Panico.

Paul, infatti, è stato frammentato e pezzi della sua anima spediti in altre tre dimensioni dalla Triad, il tutto frutto di un piano malefico per manipolare la nostra Marguerite.

Ma non vi dico altro!

tumblr_ntd8krmqvD1r3xkw7o1_400

Se vi è piaciuto il primo libro questo lo adorerete, ha superato le mie più alte aspettative!

Spesso i sequel non sono all’altezza dei loro predecessori ma non è questo il caso, anzi, posso dire che mi è piaciuto più del primo!

Voto??? 5 pan di stelle!!!

Una nota negativa???

Il terzo e ultimo romanzo della saga “A million world with you” verrà pubblicato (in lingua originale) il 1 novembre, sull’uscita e il titolo italiano non si sa ancora nulla..

Nel frattempo ecco la copertina!

Firebird3

Non è meravigliosa??

Purtroppo non sarà quasi sicuramente la stessa nell’edizione italiana (come le altre, del resto..) ma anche le nostre non sono niente male!

 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Sara Fabian ha detto:

    Devo comprare anche questo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...