Recensione: I love shopping a Las Vegas

6624893Becky Bloomwood, da poco trasferitasi a Los Angeles con Luke e la piccola Minnie, viene raggiunta negli Stati Uniti dall’amica del cuore Suze e da suo marito Tarquin, nonché dai genitori e dalla loro vicina di casa Janice. Quando all’improvviso suo padre scompare nel nulla insieme a Tarquin, Becky decide di intraprendere con gli altri un viaggio avventuroso sulle loro tracce a bordo di un camper che li porterà fino a Las Vegas. Ma dove sono finiti suo padre e Tarquin? Perché se ne sono andati in fretta e furia senza dare spiegazioni a nessuno? L’atmosfera sul camper è molto tesa perché Suze, che sembra essere sempre più legata ad Alicia, la famigerata “Stronza dalle Gambe Lunghe”, le ha chiesto di unirsi al gruppo e la madre di Becky, comprensibilmente scossa per l’assenza ingiustificata del marito, decide di coinvolgere anche la temibile consuocera Elinor… Guai in vista! Sullo sfondo di luoghi desertici e paesaggi mozzafiato ha così inizio una vera e propria “missione di soccorso” capitanata dalla nostra indomita protagonista, che si troverà di fronte a non pochi ostacoli ma inventerà mille strampalati stratagemmi per ritrovare suo padre e Tarquin e scoprire cosa si nasconde dietro il loro viaggio misterioso. Con “I love shopping a Las Vegas” Sophie Kinsella scrive un nuovo capitolo della vita di Becky, che si cimenta in un esilarante viaggio on the road nel selvaggio West americano, regalandoci momenti di pura spensieratezza.

Io adoro la saga “I love shopping”.. Davvero..

Questo libro (come il precedente), però, non mi ha entusiasmato come gli altri sei..

Forse perché esce dagli schemi di questa saga, ma lo trovo parecchio (forse troppo) staccato rispetto gli altri..

Inizia come finisce “I love shopping a Hollywood”: con Becky, Luke (suo marito), Jane (la madre di Becky), Janice (la vicina di casa dei Bloomwood), Minnie, Suze (la migliore amica) e Alicia-la-stronza-dalle-gambe-lunghe (e già il nome dice tutto) in un camper alla ricerca del marito di Suze, Tarquin, e del padre di Becky partiti per una “missione segreta”.

Ciò che gli riconosco è il fatto che, per la prima volta, Sophie Kinsella si stacca dalla trama classica di ogni I love shopping: Becky combina qualcosa– > tutti si arrabbiano –> Becky risolve la situazione.

E devo ammettere che questa volta questa trama mi è mancata!

cEf02y

Cosa mi è piaciuto?

  • Luke, ovviamente! Lui e Becky stanno benissimo insieme, li adoro!

tumblr_moeos0xRhV1qhb9o9o6_250

  • Minnie Brandon, che so già che sarà una degna erede della madre!

Confessions-Of-A-Shopaholic-Scarf

  • Becky, ovviamente!

tumblr_ltvjeoLpZF1r47n46o1_500

Cosa non mi è piaciuto?

  • Suze. Di solito è uno dei miei personaggi preferiti ma questa volta proprio no!

tumblr_m54v0hP95J1qavgqfo1_500

  • Becky non fa mai shopping.. O quasi..

advice_frugal.jpg.gif

  • Alicia-la-stronza-dalle-gambe-lunghe.. La odio.

mAC0un

  • Non c’è Jess, la sorellastra di Becky.. Non viene mai nemmeno nominata!

giphy-2

Voto?

Pan_di_stellePan_di_stellePan_di_stelle

Mi aspettavo di più..

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...